Curricolo digitale d'istituto, parte la formazione dell'USR Umbria

Dopo la sperimentazione partita nel 2014 nell'ottobre scorso, col DM 742/2017, il MIUR ha reso ufficiale l'obbligo di certificazione delle competenze degli alunni in uscita dal primo ciclo di istruzione e diffuso il modello nazionale di certificato. Insieme a quello delle altre, dovrà essere indicato anche il livello delle competenze digitali raggiunto dagli alunni. Si pone dunque per le scuole il problema di costruire un curricolo digitale specifico che, nel caso del nostro Istituto, andrà ad integrare quello verticale formalizzato all’inizio dell’anno scolastico. Del resto l’indicazione era già stata data nel PNSD (azione #15).

L’Ufficio Scolastico Regionale per l'Umbria ha prontamente risposto alle esigenze delle scuole della Regione e ha proposto un percorso di formazione per supportare gli istituti nella costruzione di questi curricoli. Il progetto, dal titolo “Curricolo Digitale nel primo ciclo”, è curato dalla dott.ssa Antonella Gambacorta e al prof. Mattioli Mattioli ed è rivolto specificatamente agli Animatori Digitali.

La nostra scuola ha accolto con interesse l’opportunità formativa e l’AD Marta Sabatta ha già partecipato al primo dei 4 incontri previsti, svoltosi lunedì 15 all’ITT “Volta”. L'incontro su "Competenza digitale e certificazione in uscita dal primo ciclo" è stato curato dal prof. Mattioli. Oggetto di studio il framework europeo per le competenze Digitale DigComp, individuato dagli esperti dell’USR come riferimento “sottotesto” per il percorso formativo.

Le cinque aree della competenza digitale declinate nel DigComp dell'UE

A conclusione del corso ne sapremo un po' di più sul concetto di competenza digitale e sui modi per svilupparla, ricercarla e certificarla negli alunni: la strada per la costruzione del curricolo digitale è avviata anche all'IC Perugia 12.

Commenti

Post popolari in questo blog

Racconti di coding #1

Dalla parte dei lettori: la Biblioteca Scolastica dell'Istituto Comprensivo Perugia 12, innovazione e ricordo

Racconti di Coding #2. A lezione da Alessandro Bogliolo!